Salone del Mobile 2019 e FuoriSalone: le info e gli appuntamenti da non perdere

Tendenze / 01 Apr 2019

L’attesa sta per finire: sta arrivando il Salone del Mobile 2019.
Nei mesi scorsi non sono mancati eventi dedicati al design (vi avevamo suggerito i più interessanti in questo articolo), ora però tocca alla fiera più attesa. Ecco qualche informazione per arrivare preparati.

Date, biglietti e informazioni

La 58esima edizione del Salone del Mobile di Milano si tiene da martedì 9 aprile a domenica 14 aprile. L’ingresso all’area fieristica è a pagamento e i biglietti sono già in vendita online.
Qui tutte le info su come arrivare.

FieraMilano Rho

Quest’anno i padiglioni di Rho ospitano, oltre alle novità dell’interior design, le fiere Euroluce e Workplace 3.0.

Il primo è l’appuntamento biennale con il mondo dell’illuminazione per interni ed esterni. Giunto alla sua 30esima edizione, si concentra su una concezione smart della luce, con soluzioni intelligenti e integrate pensate per interagire con lo spazio da illuminare fino a plasmarlo.

Workplace3.0, la sezione dedicata al mondo dell’ufficio, si presenta in questa edizione con una nuova modalità espositiva che favorisce la sperimentazione progettuale e porta ad interrogarsi sulla trasformazione sociale dell’area di lavoro. I 52 espositori sono presenti in tutta l’area fieristica, in modo ibrido, insieme alle altre aziende. La scelta vuole sottolineare l’evoluzione del concetto di lavoro e di spazio lavorativo, non più nettamente distinto dagli altri momenti e ambienti della vita quotidiana.

Il FuoriSalone

Sempre più ricco e stimolante il programma del FuoriSalone che anima i quartieri milanesi durante tutta la settimana. Eventi e installazioni invadono la città trasformando Milano nella Design Capital per eccellenza (non a caso questo è anche il titolo del film documentario prodotto da Studiolabo, che racconta le giornate del FuoriSalone 2014). Tra le centinaia possibili, abbiamo selezionato alcuni eventi a cui non si può mancare.

1. Il primo anniversario di Design Store Milano

Design Store Milano, spazio inaugurato lo scorso anno nel futuristico quartiere City Life in viale Severino Boezio 20, si rinnova completamente con nuove collezioni e anticipazioni di nuovi prodotti per la zona giorno e la zona notte. Inoltre, per la prima volta, Santalucia Mobili partecipa al FuoriSalone: il Design Store Milano è inserito nella guida ufficiale di Interni, che raccoglie gli appuntamenti e gli eventi più importanti della Design Week.

2. A passeggio per Brera

Brera Design District sceglie il tema “Design your Life” e punta sulla sostenibilità come spunto dal quale sviluppare nuovi progetti. Da non perdere il maestoso RobotTL, il supereroe dell’ecosostenibilità progettato da Giò Forma per Timberland, che occuperà piazza XXV aprile. L’installazione, alta sei metri, è stata realizzata con plastica riciclata e scarti produttivi dell’industria del design e ha lo scopo di educare i visitatori alle conseguenze disastrose a cui possono portare scelte quotidiane sbagliate.

3. Happy hour a Isola

Il quartiere Isola ospita la terza edizione di Isola Design District: il proposito di quest’anno è superare i concetti di prodotto e funzione attraverso la sperimentazione di nuove tecniche e materiali con il tema Unlimited Design. Così al Design Village ci si potrà fermare a prendere l’aperitivo in un bar interamente stampato in 3D oppure si potranno ammirare le installazioni verdi create dallo studio Green Island, ispirate ai macchinari di Leonardo Da Vinci, nel 500° anniversario della sua scomparsa.

4. A spasso per Tortona

Il quartiere simbolo della settimana del design è tra i più ricchi di eventi ed installazioni, da scoprire vagando tra i portoni che si affacciano sulle strade del distretto. Tappa irrinunciabile è certamente Superstudio, che porta in scena il legame tra innovazione e tradizione, contrastante e interdipendente allo stesso tempo, attraverso installazioni scenografiche e di grande impatto, tra cui OLED, il progetto di televisore arrotolabile di LG.

5. Perdersi per le 5 vie

Nel quartiere più antico e suggestivo di Milano torna il progetto Art+Design, che trasforma le vie tortuose e i cortili interni della zona in un museo diffuso ricco di esposizioni e performance. Tra le più interessanti Il Pesce e gli Astanti, prima personale del designer libanese Carlo Massoud, che mette in mostra la riflessione sociale sull’urbanizzazione incontrollata attraverso sei anni di progetti. Il SIAM ospita la mostra Human Code, di Roberto Sironi a cura di Annalisa Rosso: un progetto sperimentale che unisce tecnologia, analisi e antropologia per ripercorrere le tappe cruciali dell’evoluzione umana.

6. Fuoriporta a Lambrate

Ultimo, ma non per importanza, il Lambrate Design District, inaugurato lo scorso anno, è stato riconfermato luogo cult per tutti gli amanti del design.
Definita “la nuova Brooklyn italiana”, in questa 58esima edizione del Salone, Lambrate partecipa con i temi della sostenibilità, della creatività e dell’industria. Inoltre, grazie alla partnership con NYCxDesign, il quartiere sarà popolato da artisti provenienti da tutto il mondo. Una tappa davvero imperdibile.

Questi e molti altri gli eventi in calendario per la prossima edizione, sulla quale potete tenervi aggiornati a questo link.

SANTALUCIA MOBILI

SANTALUCIA MOBILI